09 ottobre 2016
{Evento terminato}

WheelAdvisor Project @ Pisa Internet Festival – 9 Ott. 2016

In occasione dell’Internet Festival che si terrà a Pisa vi aspettiamo per la presentazione del progetto WheelAdvisor, il portale che geolocalizza le strutture accessibili della tua città

Un progetto dell’Associazione HappyWheels – Asd, nato con lo scopo di valorizzare il territorio toscano e di favorirne la fruibilità alle persone che si muovono in carrozzina.

Vuoi visitare la città, andare a fare la spesa, al cinema, al ristorante, dal commercialista… ma non sai quali siano accessibili? Collegandoti al portale WheelAdvisor troverai una mappa in cui sono geolocalizzati luoghi e percorsi senza barriere, con descrizioni ed informazioni sullo stato di accessibilità.
WheelAdvisor è un’efficace strumento informativo utile non solo per le persone in sedia a rotelle, ma per tutti i cittadini che devono potersi muovere in autonomia e senza ostacoli!

Per l’occasione sarà presentato VitualAdvisor, uno strumento di valutazione ancor più efficace che nasce dall’incontro fra Happy Wheels ed il fotografo certificato Google Street View Federico Debetto. Virtual Advisor utilizza appunto la tecnologia Google Street View per dare la possibilità ad un utente, sia disabile, che non, di effettuare un tour virtuale dell’attività commerciale, per vederne gli interni, la posizione, la vista e quant’altro, con in sovrimpressione chiare indicazioni sull’accessibilità, se presente, assente, parziale o totale, di tutte le aree aperte al pubblico. Il tour inoltre, viene inserito nella scheda Google Maps dell’attività.

RELATORI:
Massimiliano Mattei: Presidente Associazione HappyWheels – Asd
Federico Debetto: Fotografo webdesigner
Matteo Mannucci: Webdesigner
Valentina Sicurani : VicePresidente Associazione HappyWheels – Asd

http://www.internetfestival.it/eventi/wheeladvisor-virtual-advisor-e-strumenti-per-la-geolocalizzazione/image

 

 

 

Fallo sapere in giro

Altre storie

image

Storie di vita “O” Come onda

“O”come onda articolo completo La conosco bene e la ricordo in ogni sfumatura l’ebbrezza di cavalcare l’onda stando in piedi su una tavola, ma vi assicuro che poterlo fare anche da sdraiati è un godimento unico: ti senti leggero, libero, sorretto dalla forza dell’adrenalina». Non c’è né spazio e né...

Torna su